counter

Piano sanitario, Mezzolani: 'Dialogo costruttivo, auspichiamo un provvedimento condiviso'

sanità 1' di lettura 01/12/2011 -

Prosegue la concertazione tra la Regione e i sindacati di Cgil, Cisl e Uil sul piano sanitario. “Abbiamo avviato questa fase di dialogo – commenta l’assessore alla Salute Almerino Mezzolani – con grande disponibilità da ambo le parti e riteniamo siano stati fatti dei passi in avanti.



Il risultato è il confronto costruttivo in atto che auspichiamo porti all’approvazione di un piano sanitario il più possibile condiviso. La Regione ha confermato il modello organizzativo sancito dalle L.r. 13 e 17 ed ha accolto molte delle osservazioni avanzate dai sindacati sulla programmazione sociosaniataria. Abbiamo inoltre offerto la nostra disponibilità ad affrontare fin da subito gli aspetti relativi al personale nella fase di implementazione del piano. Per questo è stato fissato uno specifico approfondimento.

Nel frattempo però – afferma l’assessore – possiamo assicurare che i servizi ai cittadini saranno garantiti nella quantità e nella qualità con appropriatezza. Non dobbiamo mai dimenticare infatti – conclude Mezzolani - che ci stiamo muovendo in uno scenario economico drammatico che prevede per la sanità regionale tagli nazionali per 200 milioni di euro nel prossimo triennio. Nonostante questo contesto, il nostro obiettivo prioritario rimane quello di preservare e migliorare ancora i risultati raggiunti grazie al lavoro effettuato in questi anni: una sanità di eccellenza riconosciuta a livello internazionale e conti in ordine. E’ questa la strada che vogliamo continuare a percorrere”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2011 alle 13:47 sul giornale del 02 dicembre 2011 - 853 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, almerino mezzolani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/spd





logoEV
logoEV