counter

Ancona: sequestrati al porto dorico 778 foulard e 610 sciarpe contraffatte

finanza sequestra sciarpe contraffatte 1' di lettura 30/11/2011 -

Sequestrati sciarpe e foulard contraffatti al porto dorico. Operazione positiva per le pattuglie dei Finanzieri del Comando provinciale di Ancona in collaborazione con i funzionari della Dogana.



Apparentemente non era visibile la merce contraffatta trasportata da tre napoletani che provenivano dalla Grecia a bordo della Motonave Minoan Lines. Infatti solo dopo una perquisizione accurata nel porto di Ancona dei loro bagagli sono emerse delle irregolarità.

I tre avevano nascosto bene la merce nei bagagli a mano tra gli effetti personali. Gli uomini dopo essere stati fermati dalla Finanza e dai funzionari della Dogana sono stati denunciati.

Si tratta di 778 foulard di noti marchi di moda visibilmente contraffatti dato lo scarso valore e qualità del tessuto. Anomala anche la modalità di trasporto e l'assenza di una documentazione commerciale da esibire. Tra le firme falsificate Louis Vuitton, ma anche Fendi e Burberry.

Sono stati fermati anche due uomini nordafricani anche loro provenienti dalla Grecia e diretti in Francia. I due, di nazionalità algerina, nascondevano nei rispettivi bagagli ben 610 sciarpe di note griffe internazionali ovviamente contraffatte: Armani, Chanel e Gucci. In totale la merce avrebbe fruttato, una volta rivenduta sul mercato, circa 40mila euro.








Questo è un articolo pubblicato il 30-11-2011 alle 15:35 sul giornale del 01 dicembre 2011 - 1302 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, finanza, laura rotoloni, sciarpe, finanza di ancona, dogana di ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/smY





logoEV
logoEV