counter

Fit, Filt e UIltrasporti: 'Previsti ulteriori ridimensionamenti del trasporto'

Treno regionale 1' di lettura 29/11/2011 -

Dall’incontro avuto martedì con l’Assessore Regionale ai Trasporti abbiamo appreso come senza un intervento da parte del Governo per aumentare lo stanziamento di 9,5 Milioni attualmente previsto per il Trasporto Ferroviario, si potrà soltanto, con misure tampone, intervenire per portare a 30 Milioni complessivi (-30% circa) (in luogo dei 42 Milioni previsti), la cifra da erogare a favore di Trenitalia.



Ciò comporterebbe il triplicarsi degli attuali tagli previsti al 10/12/2011. Inoltre anche per il Trasporto Pubblico su Gomma, la Regione ha confermato un taglio de circa il 15%, pari a circa 5.000.000 KM in meno per il servizio attualmente erogato.

Le OO.SS. stigmatizzano, come oltre al deprecabile atteggiamento del Governo Nazionale, si aggiunga quello della Regione Marche che ha inteso non considerare il Trasporto come un servizio pubblico essenziale, relegandolo ad una priorità subordinata a quella di altri servizi. Le OO.SS. contrasteranno questo disegno con pesanti azioni di lotta e sensibilizzeranno l’opinione pubblica e la stampa, attribuendone la responsabilità politica esclusiva alle Istituzioni per i guasti che tali iniziative arrecheranno ai cittadini e ai lavoratori.

FILT-CGIL

FIT-CISL

UILTRASPORTI


   

da Fit Cisl Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2011 alle 16:29 sul giornale del 30 novembre 2011 - 978 letture

In questo articolo si parla di attualità, uil, trasporto pubblico, treno, FIT, Fit Cisl Marche, filt

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/sjm





logoEV
logoEV