counter

Piano sanitario: prosegue il confronto Regione-sindacati

dottori 1' di lettura 28/11/2011 -

Prosegue il confronto al tavolo di concertazione tra Giunta regionale e sindacati sul nuovo piano sanitario regionale.



Lunedì mattina gli assessori alla Salute Almerino Mezzolani e ai Servizi sociali Luca Marconi, il direttore del Dipartimento Sanità Carmine Ruta e il presidente della Commissione Sanità in consiglio Francesco Comi, hanno incontrato i segretari regionali Gianni Venturi (Cgil), Stefano Mastrovincenzo(Cisl) e Graziano Fioretti (Uil) e le delegazioni sindacali di categoria per un secondo passaggio di approfondimento tecnico sul piano sanitario. Mezzolani nel corso della riunione ha ribadito la volontà della Regione di rafforzare un percorso comune e chiaro basato su un rapporto di fiducia reciproco e volto a rispondere ai bisogni di tutti i cittadini delle Marche, pur di fronte ad uno scenario economico che prevede per la sanità regionale tagli nazionali di 200 milioni di euro nel prossimo triennio.

La giunta ha già integrato il Piano sanitario con alcuni emendamenti che hanno fatto chiarezza sul piano organizzativo, confermando l’impianto della legge 17. Nel corso dell’incontro gli assessori Mezzolani e Marconi hanno confermato la disponibilità della giunta regionale ad approfondire e specificare nel Piano ulteriori richieste del Sindacato, in particolare sui temi degli obiettivi del processo di qualificazione e riorientamento della rete dell’offerta sanitaria, dei tempi, delle metodologie e modalità del confronto a livello regionale e di area vasta.

Il tavolo si è riaggiornato a mercoledì prossimo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2011 alle 13:52 sul giornale del 29 novembre 2011 - 1023 letture

In questo articolo si parla di sanità, regione marche, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/sfD