counter

Senigallia: lite fuori dalla discoteca finisce in accoltellamento, ferito un magrebino

Polizia 2' di lettura 26/11/2011 -

Inizia tutto con una lite fuori dalla discoteca ma il diverbio finisce con un accoltellamento. E' stata una notte movimentata quella tra venerdì e sabato per due magrebini che si sono azzuffati davanti alla discoteca Mamamia, in via Cellini. L'episodio si è verificato intorno alle tre del mattino.



Secondo una prima ricostruzione parrebbe che i due nordafricani avessero iniziato il litigio all'interno del locale. Ad un certo punto però i due sono usciti dal locale e li la situazione è degenerata. Dalle parole e dalle strilla i due sono passati ai fatti. Uno dei due infatti ha estratto dalla tasca un coltello e ha sferrato un colpo al connazionale. Il giovane, un 26enne, si è accasciato a terra iniziando a perdere parecchio sangue. Ad accorgersi del ferito sono stati alcuni ragazzi usciti dalla discoteca che hanno avvertito il personale della vigilanza del locale.

La security, accortasi del ferito, ha subito chiamato il 118 e anche la Polizia. L'ambulanza, intervenuta sul posto pochi minuti dopo, ha soccorso il magrebino e lo ha trasferito al Pronto Soccorso. Qui i sanitari hanno ritenuto opportuno ricoverare il ragazzo che non sarebbe comunque in pericolo di vita ma avrebbe riportato alcune ferite piuttosto profonde che hanno necessitato di vari punti di sutura. All'arrivo della volante gli agenti hanno cercato di ricostruire la dinamica dell'accaduto ma purtroppo, approfittando dei primi minuti subito dopo l'accoltellamento, l'aggressore si è allontanato facendo subito perdere le sue tracce. La Polizia, che indaga sull'accaduto, vuole mantenere il massimo riserbo sulle indagini ma qualcosa è comunque trapelato. Secondo una prima ipotesi, dopo aver ascoltato il magrebino ferito, la lite degenerata in accoltellamento sarebbe scaturita per una sorta di regolamento di conti.

Ancora da chiarire però che tipo di rapporti in sospeso c'erano tra i due, se dovuti a questioni di denaro, di rapporti personali o magari anche di spaccio. Le indagini della Polizia ora sono concentrate su due fronti. Da un lato gli agenti sono impegnati nella ricerca del fuggitivo, dall'altro voglio anche approfondire le cause della lite. Il tutto tra l'altro in uno dei tanti dei fine settimana in cui vengono potenziati i controlli sia sulle strade che contro la microcriminalità.






Questo è un articolo pubblicato il 26-11-2011 alle 23:37 sul giornale del 28 novembre 2011 - 1710 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, senigallia, accoltellamento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/sem





logoEV
logoEV