counter

Missione esplorativa a Ginevra, grande attenzione per la qualità del sistema marchigiano

Delegazione marchigiana al Cern e all'Oms di Ginevra 2' di lettura 22/11/2011 -

Sanità al centro della seconda giornata della missione esplorativa marchigiana a Ginevra. Dopo la visita al Cern, martedì è stata la volta dell’Organizzazione mondiale della sanità nella cui sede il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca (che partecipa alla missione con una ristretta delegazione marchigiana di cui fanno parte anche il direttore della Banca d’Italia-sede di Ancona Cosimo Centrone e il componente del Direttivo di Confindustria Marche Enrico Loccioni), ha avuto questa mattina una serie di incontri con alcuni dei principali responsabili dell’Organismo internazionale.



L’Oms reputa la sanità italiana una delle migliori e delle più efficienti al mondo e, dal momento che il sistema sanitario marchigiano (così come riconosciuto anche da numerosi istituti di ricerca e dallo stesso Ministero della Salute) si contende con la Lombardia il primato nazionale dell’eccellenza, alta è l’attenzione nei confronti della sanità regionale.

Nel corso degli incontri che il presidente Spacca ha avuto nella sede dell’Oms si è parlato in particolare di longevità attiva, della cui rete nazionale le Marche sono capofila, e dei progetti ad essa collegati, anche nella prospettiva del 2012 che sarà l’anno in Europa dedicato all’Active ageing. Di particolare interesse anche gli incontri in programma, sempre oggi, nella sede del Wto (World Trade Organization) con i responsabili dell’organizzazione dedicata al commercio internazionale.

La missione marchigiana di “scouting” a Ginevra è stata organizzata, su invito dell’ambasciatore della Rappresentanza permanente italiana presso le Organizzazioni internazionali Laura Mirachian, con l’obiettivo di stringere contatti ed esplorare possibili collaborazioni con i principali organismi internazionali di ricerca, sanità e commercio, in particolare nei campi dell’Ict (Information and Communication Technology), degli strumenti di diagnostica medicale, delle energie innovative e dei materiali avanzati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2011 alle 15:38 sul giornale del 23 novembre 2011 - 745 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, gian mario spacca, cern, ginevra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rYY





logoEV
logoEV