counter

Ancona: allarme bomba al porto, traghetto greco fermo per ore

capitaneria di porto di ancona 1' di lettura 20/11/2011 -

Attimi di panico al porto dorico nella pomeriggio di sabato. Segnalata la presenza di una bomba a bordo del traghetto della Minoan Lines che collega Ancona a Patrass, in Grecia.



Fortunatamente è stato un falso allarme. E' infatti ripartito nella tarda serata di ieri dal porto di Ancona, anche se con diverse ore di ritardo sull'orario previsto.

Ma comunque è andata bene per il traghetto Cruise Europe della compagnia greca Minoan Lines. Il mezzo marittimo, ad allarme scongiurato, è infatti ripartito dopo un fermo precauzionale nello scalo.

L'allarme era scattato dopo una telefonata anonima di un uomo, apparentemente dalla voce straniero, che faceva riferiva alle autorità la presenza di esplosivo a bordo del traghetto greco. Accorsa sul posto gli artificieri che effettuavano i controlli, ma risultava poi falso l'allarme lanciato dallo sconosciuto. Probabile uno scherzo di cattivo gusto.






Questo è un articolo pubblicato il 20-11-2011 alle 18:52 sul giornale del 21 novembre 2011 - 1063 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, laura rotoloni, Capitaneria di Porto di Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rUh





logoEV
logoEV