counter

Ancona: girava in città con un coltello proibito, denunciato 26enne

coltello 1' di lettura 18/11/2011 -

Un 26enne è stato sorpreso aggirarsi con un coltello probito nella zona di piazza delle Erbe ad Ancona. Denunciato.



Continuano i servizi di prevenzione disposti dal Questore di Ancona Arturo De Felice sul territorio dorico. Nel primo pomeriggio di giovedì, gli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, diretti dal Vice Questore Aggiunto Cinzia Nicolini hanno setacciato accuratamente altre zone.

Si tratta di Volanti, Poliziotti di quartiere e Cinofili e Militari che nell'effettuare controlli nei luoghi frequentati da tossicodipendenti ed extracomunitari senza permesso hanno copreso il tunisino in fragrante.

Nella suddetta operazione veniva rinvenuto, dopo una perquisizione, addosso al giovane tunisino una vera e propria arma: un coltello a serramanico proibito. L'arma con cui girava per le strade anconetane è stata posta dalle Forze dell'ordine sotto sequestro, mentre l'uomo è stato denunciato per possesso ingiustificato di armi, ma anche per non aver osservato il decreto di espulsione di cui era gravato. Insieme a lui anche un'altro uomo di origine peruviana veniva trovato senza permesso.






Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2011 alle 16:27 sul giornale del 19 novembre 2011 - 523 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, ancona, questura di Ancona, coltello, polizia di ancona, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rPq





logoEV
logoEV