counter

Fano: aggredisce il padre per giocare al videopoker, in manette 30enne

videopoker 1' di lettura 10/11/2011 -

Aggredisce il padre di 70 anni per farsi consegnare il denaro per giocare al videopoker. Un 30enne di Fano finisce in manette.



A chiedere aiuto ai carabinieri è stata la madre. Il gip di Pesaro lo ha fatto arrestare e ricoverare nel reparto psichiatrico dell'ospedale di Fano per essere trasferito in una struttura specializzata nella cura della dipendenze.

Il ragazzo, disoccupato e malato di gioco d'azzardo, aveva aggredito altre volte i genitori per il denaro, questa volta aveva voluto dal padre 70 euro.






Questo è un articolo pubblicato il 10-11-2011 alle 19:00 sul giornale del 11 novembre 2011 - 944 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, fano, svago, videopoker

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rwz





logoEV
logoEV