counter

Ancona: nel 2013 la città dorica ospiterà il mondiale di vela d'altura

fiorello Gramillano Mondiali Pesca d'altura Ancona 2013 3' di lettura 10/11/2011 -

Ancona sarà protagonista nel 2013 di un'importante competizione: il mondiale di vela d'altura. La decisione è stata presa mercoledì dai vertici della commissione mondiale che si è riunita a Puertorico.



Una conquista che porta prestigio alla città di Ancona che è stata raggiunta grazie alla sinergia creatasi tra sponsor, istituzioni, Enti Locali, circoli nautici affiliati alla Fiv e vari professionisti. Oltre alla comunanza d'intenti che ha concorso alla candidatura di Ancona a livello mondiale, la città dorica offre sia un importante porto turistico Marina Dorica, sia una adeguata ospitalità per le imbarcazioni, incluse quelle con elevato pescaggio, che arriveranno nel porto nel periodo della gara sportiva. Inaugurata nel 2000, con 1550 posti barca di cui 1300 in mare e il restante a terra, Marina Dorica è considerato il più grande porto turistico dell'Adriatico ed è dotato di ampi sevizi ed di 2 vasti campi di regata, di cui uno nella riviera del Conero.

Non si può neanche dire che ad Ancona manchi l'esperienza dato che a Marina dorica si contano circoli nautici (Ancona Yacht Club, Assonautica, Lega Navale, Sef Stamura) che hanno alle spalle 12 edizioni di Regata del Conero. Nè si può dire che, nonostante il lavoro di progettualità, la notizia sia arrivata agli organizzatori con grande sorpresa dato che sono molte le nazioni che avrebbero potuto avere questa possibiltà e a livello nazionale Napoli non era da meno.

Nè è mancata l'organizzazione pensata per la competizione: una sala segreteria dedicata, così come la sala stampa, la sala del comitato di stazza e quella di regata, una barca a disposizione della giuria. E poi il personale messo a disposizione dalle segretarie al servizo meteo fino alla ospitalità ed i parcheggi.

La preoccupazione degli organizzatori sono principalmente quella di tipo burocratico, ma si auspica che le autorità collaborino per far si che tutto sia svolto a regola d'arte. Si parlerebbe anche di una allargamento di Marina Dorica e per far questo sarà necessario monitorare la frana da parte di esperti. Una geologa sarebbe stata chiamata per risolvere la situazione. Ancora non ci sono cifre precise, ma pare che costerà dalle 300 alle 400 mila euro.

"Dopo la Macro Regione Adriatico Ionica, il festival Adriatico Mediterraneo si ha un'altro importante evento - ha affermato il presidente della Camera di commercio di Ancona Rodolfo Giampieri - quello del mondiale di vela d'altura. E' così che Ancona dimostra il suo impegno anche in tempi di crisi economica. Una manifestazione anche questa che sarà volano per economia locale."

"Il 2013 - ha ricordato il sindaco Fiorello Gramillano - sarà un anno importante sia per la ricorrenza della fondazione di Ancona, si per questa prestigiosa gara mondiale. E già stiamo lavorando per far si che sia tale."








Questo è un articolo pubblicato il 10-11-2011 alle 23:22 sul giornale del 11 novembre 2011 - 1586 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, fiorello gramillano, laura rotoloni, 2013, mondiale di vela d'altura, mondiali pesca d'altura, ancona 2013

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rxe





logoEV
logoEV