counter

Patto di stabilità: i Comuni marchigiani presenti in massa in Regione

Dino Latini 1' di lettura 09/11/2011 -

Organizzato dal Presidente della Commissione Bilancio della Regione Marche Dino Latini, si è tenuto martedì pomeriggio presso la Sala Raffaello della Regione Marche, il primo incontro con gli amministratori locali dei Comuni marchigiani sul tema: “Il patto di stabilità interno regionale e il trasferimento dei fondi a favore degli enti locali”.



Foltissima la presenza di Sindaci e di Assessori alle Finanze dei Comuni di tutte e cinque le Province marchigiane, a testimonianza della fondamentale importanza del provvedimento recentemente assunto dalla Regione Marche in favore degli enti locali; un provvedimento che ha consentito alle amministrazioni comunali soggette al patto di stabilità di trovare spazi economici di manovra precedentemente sconosciuti, assicurando al contempo una importante iniezione di liquidità alle imprese del territorio.

Nell’occasione, il Presidente della Commissione Bilancio Dino Latini ha illustrato le fasi che hanno portato la Regione Marche ad assumere lo storico e innovativo provvedimento, mentre il dirigente del settore Bilancio dell’ente dr. Rolando Burattini ha spiegato i meccanismi tecnici del patto di stabilità e gli effetti del piano di riparto del plafond finanziario di 90 milioni di euro dalla Regione agli enti locali marchigiani.


   

da Dino Latini
Capogruppo Assemblea Legislativa




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2011 alle 13:11 sul giornale del 10 novembre 2011 - 707 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, ancona, dino latini, patto di stabilità, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rq4





logoEV
logoEV