counter

Porto S.Elpidio: ruba l'auto alla sorella e crea panico nelle vie del centro, arrestato

Carabinieri 1' di lettura 02/11/2011 -

Ruba l'auto alla sorella, imbocca il lungomare contromano, guida ad alta velocità per le vie del centro e termina la propria corsa contro le auto in sosta. Arrestato in flagranza di reato un 27enne albanese residente a Fermo.



I carabinieri di Porto Sant’Elpidio hanno tratto in arresto K.E., nullafacente e con precedenti, che la notte scorsa ha creato paura e panico per il centro città. Il 27enne, che ha la patente revocata per guida in stato di ebbrezza alcolica, ha anche ingaggiato una colluttazione armato di un coltello 'illegale' con i militari che lo hanno fermato.

Pertanto, il giovane è stato condotto presso il carcere di Fermo con l'accusa di furto, resistenza a pubblico ufficiale, possesso abusivo di armi, guida in stato di ebrezza alcolica e con patente revocata.






Questo è un articolo pubblicato il 02-11-2011 alle 15:11 sul giornale del 03 novembre 2011 - 552 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, porto sant'Elpidio, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/q8t





logoEV
logoEV