Coldiretti: fondi per risparmio idrico. Irrigato solo il 5% dei campi

coldiretti logo 1' di lettura 21/09/2011 -

L’ultimo dato Istat sostiene che la superficie irrigata nelle Marche ammonta a circa 25mila ettari (su 473mila totali di superficie agricola utilizzata).



'In una regione dove solo il 5 per cento dei campi marchigiani è irrigato è importante favorire iniziative per il risparmio idrico e, più in generale, per una corretta gestione della risorsa acqua'. E’ il commento della Coldiretti Marche alla predisposizione del bando da parte della Regione per favorire l’adozione della microirrigazione da parte delle imprese.

Di questi oltre il 10 per cento viene 'innaffiato' grazie alla microirrigazione. 'Se si considera - sottolinea Coldiretti - che due anni prima questo tipo di impianto rappresentava appena il 4% della superficie agricola utilizzata, si ha un’idea dello sforzo compiuto dal mondo agricolo verso politiche di risparmio idrico'.

Le aziende agricole che hanno sistemi di microirrigazione sono salite, infatti, a oltre un migliaio rispetto alle quattrocento iniziali. Interventi di manutenzione, risparmio, recupero e riciclaggio delle acque, campagne di informazione ed educazione sull'uso corretto dell'acqua ma anche ricerca e innovazione per lo sviluppo di coltivazioni a basso fabbisogno idrico sono oggi quanto mai necessarie, conclude Coldiretti marche, anche alla luce dei cambiamenti climatici che stanno interessando il Paese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2011 alle 17:04 sul giornale del 22 settembre 2011 - 612 letture

In questo articolo si parla di attualità, coldiretti, coldiretti marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/pzC





logoEV