Fano: violenza sessuale, in manette pregiudicato marocchino

carabinieri di fano 1' di lettura 19/09/2011 -

Un uomo di 39 anni, K. A., marocchino, già noto alla giustizia, è stato arrestato dai carabinieri di Fano con l'accusa di violenza sessuale aggravata ai danni delle due figlie minorenni.



A denunciarlo è stata la moglie che si era accorta delle attenzioni sessuali che l'uomo avrebbe rivolto alle bambine.

K. A. attendeva di restare solo in casa con le bimbe, quando la moglie usciva dall'abitazione per il lavoro, poi iniziava "strani giochi" con le figlie. Proprio le bambine avrebbero raccontato alla madre dello strano comportamento del padre facendo così emergere gli abusi.






Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2011 alle 18:51 sul giornale del 20 settembre 2011 - 922 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, fano, carabinieri, violenza, minori, abuso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pvP





logoEV