Senigallia: scontro lungo la statale, muore centauro inglese

Incidente mortale lungo la statale adriatica 1' di lettura 10/09/2011 -
Incidente mortale lungo la statale Adriatica nord. Nello scontro ha perso la vita un motociclista inglese.


L'incidente è avvenuto verso le 16 di sabato. John James Curd, 65 anni, nato e residente a Londra, stava transitando in direzione sud insieme ad altri tre motociclisti inglesi. Il gruppo proveniva da Cortina ed aveva deciso di pernottare a Senigallia.

La dinamica dell'incidente è in corso di accertamenti. Sul posto sono intervenuti la polizia municipale ed una pattuglia dei carabinieri. Sembra che il gruppo procedesse in fila indiana preceduto dalla vittima, che durante un sorpasso avrebbe urtato un'auto, una Mercedes grigia. Dopo l'impatto il 65enne, in sella ad una Honda Dual Sport, avrebbe perso il controllo del mezzo andando a sbattere violentemento prima contro una Fiat Punto bianca e poi contro un'Opel Corsa grigia. John James Curd è deceduto sul colpo.

Il conducente della Fiat Punto è un 50enne residente a Fano, mentre l'Opel era condotta da una donna. Deve ancora essere rintracciata la terza auto, la Mercedes grigia. L'impatto con quest'ultima vettura sarebbe stato la causa della perdita di controllo della motocicletta. Per lunedì è previsto l'arrivo dei familiari del 65enne che dovranno effettuare il riconoscimento.






Questo è un articolo pubblicato il 10-09-2011 alle 23:45 sul giornale del 12 settembre 2011 - 1425 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, incidente, inghilterra, motocicletta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pdM