Pesaro: rissa in centro, la Polizia denuncia quattro stranieri

Polizia 1' di lettura 11/09/2011 -

Gli Operatori della Squadra Volante della Questura di Pesaro e Urbino hanno denunciato in stato di libertà quattro cittadini tunisini di età compresa fra i 13 ed i 40 anni, residenti a Pesaro, per il delitto di rissa aggravata in piazzale Matteotti.



Il fatto risale alla tarda serata di venerdì 9 settembre, quando l’attenzione dell’equipaggio di una volante, che transitava nel centralissimo Piazzale Matteotti, è stata richiamata dalle grida di alcuni cittadini che segnalavano una rissa in corso fra un gruppo di uomini, in un punto poco distante dal medesimo piazzale.

Gli Agenti sono intervenuti prontamente, dividendo i contendenti, quattro cittadini tunisini sino a quel momento intenti a colpirsi vicendevolmente con calci e pugni, incuranti della presenza di numerosissime persone che partecipavano alla Festa Democratica Nazionale.

I quattro, in evidente stato di ubriachezza, una volta calmati, sono stati identificati e denunciati in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per il delitto di rissa aggravata. Uno di loro, infatti, nel corso della lite era stato colpito al volto e sanguinava copiosamente. Inoltre agli stessi è stata contestata la contravvenzione dell’ubriachezza in luogo pubblico.

Secondo quanto appurato dagli Agenti, la rissa è stata scatenata da futili motivi, riconducibili soprattutto allo stato di alterazione alcolica dei quattro stranieri.






Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2011 alle 20:27 sul giornale del 12 settembre 2011 - 1293 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, pesaro, questura di pesaro, extracomunitari, roberta baldini, rissa pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/peQ