Manovra, Favia interviene sul taglio dell'indennità dei parlamentari

David Favia 2' di lettura 09/09/2011 -

Imbarazzanti per la categoria oltre che profondamente ingiuste. Mi riferisco alle parole del parlamentare leghista Luca Rodolfo Paolini in merito alla subdola riduzione del taglio delle indennità dei parlamentari che hanno un doppio lavoro, introdotta con un vergognoso emendamento in extremis della destra al Senato nel decreto della Manovra.



Sono profondamente convinto, infatti, come cittadino, parlamentare ed esponente dell’Italia dei Valori, che nei momenti di crisi sia soprattutto la classe dirigente a dover dare il buon esempio. Non si possono chiedere ai cittadini sacrifici e poi ridurre dal 50% al 20 il taglio dell’indennità parlamentare a coloro che hanno un doppio lavoro.

Per quanto mi riguarda l’ideale sarebbe, invece, proibire a chi svolge attività parlamentare o di consigliere regionale di fare qualsiasi altro lavoro. La politica e le istituzioni sono cose serie, che assorbono completamente a livello di tempo ed energie e non si possono fare bene più cose temporaneamente. Quindi, soprattutto alla luce di quello che ho detto, credo che sia poco addirittura il taglio del 50% originariamente deciso.

Ma il nostro governo continua a ragionare non con la logica dei bravi amministratori che devono dare il buon esempio, ma con la logica dei padroni che dispongono del potere e decidono sulla pelle degli altri, stile “armiamoci e partite”. Vergognoso!Non ci sono altre parole. Ci sono persone che non arrivano a fine mese e il governo regala soldi ai parlamentari. Quindi smettiamola di essere ipocriti! In questo momento di crisi bisogna fare sacrifici. Ma tutti e, come ovvio, a partire da chi ha di più! L’Italia dei Valori presenterà emendamenti nel senso da me sopra detto, sperando che alla Camera non venga messa nuovamente la fiducia come preannunciato.


da David Favia
coordinatore regionale IdV




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-09-2011 alle 16:21 sul giornale del 10 settembre 2011 - 1231 letture

In questo articolo si parla di politica, italia dei valori, david favia, idv

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pa1