Pesaro: ubriaco alla stazione, treno riparte con 30 minuti di ritardo

stazione ferroviaria 1' di lettura 02/09/2011 -

Un romeno ubriaco è salito a bordo di un treno fermo alla stazione ferroviaria di Pesaro. Montato senza biglietto, è stato invitato a scendere ma l'uomo si è rifiutato. Solo trenta minuti dopo il romeno è sceso ed il treno è ripartito.

 



Un romeno di 48 anni ubriaco è salito a bordo di un treno fermo alla stazione. Non appena all'interno delle carrozze ha iniziato ad infastidire i passeggeri e nemmeno i continui inviti a scendere, inoltrati dal controllore sono riusciti a convincere l'uomo.

Solo l'intervento degli agenti della polizia ferroviaria ha indotto il 48enne ad uscire dal treno. Il romeno è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio ed è stata rilasciata una contravvenzione. Il treno è ripartito con trenta minuti di ritardo.






Questo è un articolo pubblicato il 02-09-2011 alle 16:58 sul giornale del 03 settembre 2011 - 1515 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, stazione ferroviaria, treno, vivere pesaro, ubriaco, rossano mazzoli





logoEV