counter

Congresso eucaristico, riunita la Conferenza dei servizi per l'acquisizione dei nulla osta amministrativi

Congresso eucaristico, riunita la Conferenza dei servizi 2' di lettura 26/08/2011 -

Valutazione dei progetti, acquisizione dei pareri e dei nulla osta amministrativi necessari per il funzionale svolgimento delle attività legate al 25° Congresso eucaristico nazionale (Cen). Era il nutrito ordine del giorno che la Conferenza dei servizi ha discusso, venerdì, nel corso di una riunione convocata presso la sede del Cen, a Colle Ameno di Ancona.



Un incontro previsto dalle disposizioni nazionali che regolamentano l’organizzazione dell’evento sotto l’aspetto della normativa di sicurezza. Sono state affrontate diverse questioni legate agli interventi effettuati nel Complesso edilizio di Villa ex Camerata (lo stesso che ospita la sede Cen) e che hanno riguardato la manutenzione ordinaria, straordinaria, gli impianti, l’agibilità.

La Conferenza ha effettuato anche i riscontri collegati alle verifica igienico sanitaria delle attrezzature e degli spazi della Complesso destinati alla preparazione e somministrazione di alimenti e bevande, all’ospitalità delle persone. Le altre questioni affrontate hanno riguardato la realizzazione di una sala riunioni da duemila posti di capienza all’interno dei padiglioni delle Fiera di Ancona, di un’area espositiva sempre all’interno della Fiera e degli spazi adiacenti dove verranno realizzate strutture provvisorie di ristorazione.

Le “verifiche dei requisiti di legge” hanno poi coinvolto la Mole Vanvitelliana (adeguamento e miglioramento funzionale della struttura, compresa la Sala Podesti , la realizzazione di un passaggio pedonale supplementare tra la banchina Da Chio e Via Marconi) e l’Area Fincantieri (realizzazione delle strutture provvisorie per lo svolgimento delle manifestazioni, per la somministrazioni di alimenti e bevande, gli allestimenti impiantistici per potenziare i servizi di telefonia mobile dall’1 al 15 settembre 2011).

La riunione è stata convocata dall’Ufficio del Commissario delegato (il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca). È stata presieduta da Roberto Oreficini, direttore del dipartimento della Protezione civile della Regione Marche. Ha visto la partecipazione del sindaco di Ancona, Fiorello Gramillano; del vice prefetto vicario di Ancona, Antonio Corona; del comandante del Nucleo carabinieri Tutela patrimonio culturale di Ancona, Salvatore Strocchia; del comandante Nas carabinieri di Ancona, Antonio Esposito; di Maurizio Landolfi della Soprintendenza Beni archeologici delle Marche; del vicecomandante provinciale dei Vigili del fuoco di Ancona, Marco Vignini; rappresentanti della Questura, dell’Arpam (Agenzia regionale per la protezione ambientale), del dipartimento Comunicazioni dell’Ispettorato Marche Umbria del ministero Sviluppo Economico, della sanità pubblica, dei Servizi regionali coinvolti (Ambiente, Lavoro, Beni culturali, Rischio sismico, Commercio, Turismo e Cooperazione).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-08-2011 alle 17:32 sul giornale del 27 agosto 2011 - 1818 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, congresso eucaristico nazionale, congresso eucaristico, conferenza dei servizi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/oKA





logoEV
logoEV