counter

Coldiretti: al via la vendemmia per le varietà precoci

vino 1' di lettura 17/08/2011 -

Via alla vendemmia nelle Marche per le varietà precoci. Ad annunciarlo è la Coldiretti, mentre sono partite le operazioni di raccolta delle varietà precoci, a cominciare dallo Chardonnay, con un leggero anticipo (5-6 giorni) rispetto allo scorso anno.



Per i bianchi, Verdicchio in testa, bisognerà, invece attendere i primi giorni di settembre. Secondo le previsioni dell’enologo Alberto Mazzoni, il 2011 sarà comunque una grande annata dal punto di vista della qualità, mentre sulle quantità si viaggia sui livelli dello scorso anno, con una produzione attesa di oltre 900mila quintali di vino, secondo elaborazioni Coldiretti su dati Istat.

“Una buona notizia per un settore che è un po’ la vetrina dell’agricoltura marchigiana – spiegano Giannalberto Luzi, presidente di Coldiretti Marche, e il direttore Angelo Corsetti -, visti anche i dati dell’export che lo scorso anno ha raggiunto quota 41,3 milioni di euro e anche nel primo trimestre del 2011 ha segnato un aumento del 4 per cento rispetto a dodici mesi prima”.

“Per i rossi sarà importante che in queste prossime settimane le uve continuino a ricevere la luce e il calore del sole ma già le produzioni si segnalano un po’ ovunque buone con punte di ottimo – sottolinea Mazzoni, che è anche vicepresidente nazionale di Assoenologi e direttore dell’Istituto Marchigiano di tutela vini -. Merito anche dei nostri produttori che in questi anni sono diventati sempre più sensibili e attenti all’importanza di una buona gestione della vigna”. Circa l’ottanta per cento delle uve verrà utilizzato per la produzione di vini Doc e o Docg.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-08-2011 alle 16:14 sul giornale del 18 agosto 2011 - 1914 letture

In questo articolo si parla di attualità, coldiretti, coldiretti marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ovl





logoEV
logoEV