counter

Anniversario della strage di Bologna: il messaggio del presidente Spacca

gian mario spacca 1' di lettura 02/08/2011 -

“La ferita aperta il 2 agosto del 1980 nell’animo di tutti gli italiani non si rimarginerà mai. Il dolore immenso, pesante e crudo che non ha mai abbandonato i familiari delle vittime della strage di Bologna, è incancellabile per l’intera comunità nazionale, la parte sana e vera del Paese che si riconosce nei valori della democrazia, della civile convivenza, della pace. Della vita”.



Inizia così il messaggio del presidente della Regione Marche , Gian Mario Spacca, inviato al sindaco di Bologna in occasione dell’anniversario della strage del 1980.

“La comunità marchigiana, in cui i valori della Costituzione democratica, il rispetto e l’amore per la libertà sono da sempre profondamente radicati – prosegue Spacca - è oggi come 31 anni fa vicina ai sopravvissuti e alle famiglie delle vittime di questa strage disumana, alla città e alla Provincia di Bologna, alla Regione Emilia Romagna che, tragicamente colpite, seppero rialzarsi con orgoglio e fiducia. Una vicinanza che vogliamo oggi ribadire alle vittime di tutte le stragi che hanno ferito duramente il nostro Paese senza riuscire a piegare la forza democratica e la coesione della comunità nazionale”.


da Gian Mario Spacca
presidente Regione Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2011 alle 15:58 sul giornale del 03 agosto 2011 - 1659 letture

In questo articolo si parla di attualità, gianmario spacca, gian mario spacca, strage di bologna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/n3W





logoEV
logoEV