counter

Lavoro e occupazione: apertura sul Piceno, il protocollo d’intesa funziona

lavoro 1' di lettura 29/07/2011 -

Venerdì mattina gli assessori regionali Antonio Canzian e Marco Luchetti hanno incontrato il presidente Bucciarelli e il direttore Vizioli di Confindustria Ascoli Piceno, alla presenza dei responsabili delle OoSs locali Falciani (CGIL) Canali (UIL) e Antonucci (CISL) per fare il punto sulle situazioni relative all’azienda Novico e per una riflessione sul percorso previsto dal protocollo di intesa sulla riconversione dello stabilimento e dell’area ex SGL Carbon di Ascoli Piceno.



Confindustria e Sindacati hanno illustrato gli ultimi sviluppi delle vicende attuali e si è convenuto per quanto riguarda la Novico che rimane un’azienda appetibile sul mercato di approfondire ogni possibilità per una soluzione positiva di acquisto o di affitto dell’azienda stessa. Per la ex SGL Carbon si è stabilito con l’impegno di tutti di utilizzare ogni azione e strumento per velocizzare il percorso di riconversione e creare quindi le condizioni per un incremento occupazionale sul territorio piceno sia riguardo agli ex dipendenti SGL Carbon sia riguardo a nuovi occupati. Sono stati inoltre approfonditi anche i temi relativi al sostegno degli ex lavoratori SGL in attesa dell’attuazione della concreta riconversione. L’assessore Luchetti ha tra l’altro riaffermato la necessità, nell’area della vallata del Tronto, di ricercare e valorizzare nuovi strumenti per relazioni industriali e rilanciare un più adeguato governo del mercato del lavoro. L’assessore Canzian ha infine commentato con soddisfazione che “si avvia così concretamente quel percorso sancito dal protocollo d’intesa regionale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2011 alle 17:32 sul giornale del 30 luglio 2011 - 1955 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/nWp





logoEV
logoEV