Civitanova: incendio nel sottopasso in zona Batik

fuoco incendio 1' di lettura 12/07/2011 -

Un incendio si è sviluppato martedì pomeriggio (12 luglio) intorno alle 17.00 sul Lungomare Nord civitanovese. Le fiamme si sono sviluppate nel sottosuolo e precisamente nel sottopasso che si trova di fronte al noto stabilimento balneare Batik. Irrisori i danni provocati ma l'incendio ha riportato alla luce il noto problema dell'occupazione abusiva.



Il sottopasso, di proprietà delle Ferrovie dello Stato, è stato in passato oggetto di lamentele in quanto il locale risultava essere occupato abusivamente da senzatetto o immigrati clandestini. Le Ferrovie dello Stato avevano cercato di porre rimedio alla situazione di degrado con un cancello che impedisse il passaggio, ma a quanto pare non è bastato.

Sul posto i vigili del fuoco, sono subito intervenuti, hanno spento le fiamme in circa due ore e rinvenuto al suo interno materassi, reti, coperte e suppellettili, segno che il luogo nonostante i divieti era ancora abitato abusivamente. Sconosciute le cause dell'incendio al momento, c'è chi racconta di voci concitate, come di due o più persone che discutessero animatamente poco prima che il fumo rivelasse l'incendio. Qualcuno ipotizza che le fiamme possano essere scaturite inavvertitamente durante la lite, altri azzardano che la natura dell'incendio possa essere dolosa. D'altra parte a quanto pare in molti sapevano dell'occupazione abusiva del sottopasso dato che spesso si vedeva gente che scavalcava per entrare o uscire.

Le Ferrovie dello Stato subito avvertite hanno predisposto ulteriori controlli per la prossima settimana.






Questo è un articolo pubblicato il 12-07-2011 alle 20:30 sul giornale del 13 luglio 2011 - 2829 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, vigili del fuoco, civitanova marche, ferrovie dello stato, elisa tomassini, occupazione abusiva, batik

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nhG