counter

Porto Recanati: la GdF vigila contro abusivismo e contraffazione

venditori abusivi 1' di lettura 28/06/2011 -

Settimana intensa per le fiamme Gialle di Porto Recanati che in accordo con il Patto per la Sicurezza recentemente stipulato hanno Intensificato i controlli per contrastare l'abusivismo e la contraffazione.



Le azioni in divisa ed in borghese della scorsa settimana hanno portato al sequestro di oltre 100 oggetti contraffatti tra occhiali, borse, maglie. La Guardia di Finanza continuerà a lavorare ed opererà anche in spiaggia per accentuare il controllo e l’osservazione dei venditori abusivi, a tal proposito non esiterà a ricorrere ad agenti in borghese al fine di controllare da vicino i traffici illeciti di merce contraffatta che circolano tra gli ombrelloni.

Anche alcuni “snodi” particolari di Porto Recanati saranno sottoposti a controlli permamenti in modo da creare una cintura di vigilanza, inoltre i controlli verranno intensificati sul mercato del giovedì e su quello domenicale. In collaborazione con la Polizia Municipale saranno le ore serali quelle più sotto attenzione.

Nel mirimo però non ci saranno solo abusivi e falsi, ma anche i clienti. Attenzione dunque, chi decide di avventurarsi ed è pizzicato ad acquistare merce contraffatta rischia una multa fino a 10.000 euro.






Questo è un articolo pubblicato il 28-06-2011 alle 19:55 sul giornale del 29 giugno 2011 - 2675 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia municipale, porto recanati, guardia di finanza, multe, abusivismo, contraffazione, venditori abusivi, elisa tomassini, venditori ambulanti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/mHv





logoEV
logoEV