counter

Ancona: visita di Pannella al carcere di Montacuto

carcere montacuto 1' di lettura 20/06/2011 -

Nella mattinata di lunedì 20 giugno una delegazione Radicale composta da Marco Pannella, dalla deputata Rita Bernardini e dal segretario dell’associazione radicale Certi Diritti Sergio Rovasio si è recato in visita al carcere di Ancona Montacuto.



Il leader Radicale, in digiuno dal 20 aprile scorso “affinché l’Italia possa in qualche misura tornare a essere considerata una democrazia”, dalla mezzanotte di domenica è passato allo sciopero della sete.

Insieme a Pannella digiunano in tutta Italia oltre 13 mila persone - tra detenuti e loro familiari, agenti di Polizia penitenziaria, psicologi, volontari, avvocati, personale amministrativo, oltre a numerosi liberi cittadini e cittadine - per chiedere che venga varato un provvedimento di amnistia che consenta di riportare un po’ di legalità nelle carceri italiane.

Anche la parlamentare Radicale Rita Bernardini è in sciopero dalla fame da ormai due settimane. Nel carcere di Ancona sono 345 i detenuti che hanno aderito con il digiuno all’iniziativa nonviolenta di Marco Pannella.


   

da Radicali Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2011 alle 18:38 sul giornale del 21 giugno 2011 - 2603 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, carcere, montacuto, Marco Pannella, Radicali Marche, carcere montacuto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/mlw