counter

Porto Recanati: tentativo di furto in un fast food

carabinieri 1' di lettura 17/06/2011 -

Un fast food etnico di Porto Recanati è stato oggetto di un tentativo di furto nella notte tra mercoledì e giovedì verso le 2. Un gruppo di uomini, mentre gli addetti sistemavano e ripulivano per la chiusura, sono entrati nel locale con l'intenzione di rubare un registratore di cassa ed un pc.



Un dipendente si è accorto del tentativo di furto ed è intervenuto per impedirlo. Ma uno sgabello lanciato dai ladri contro il giovane, un pakistano regolare in italia, ha permesso loro fuggire indisturbati. Poco dopo è stato dato l’allarme al 112. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Montecosaro e di Porto Recanati che stanno curando lle indagini. Il ragazzo, medicato in ospedale, ha riportato lesioni non gravi.

Ssono stati segnalati i furti di due auto parcheggiate nei pressi di due abitazioni a Potenza Picena. Gli uomini del Nucleo Radiomobile di Civitanova e la pattuglia di Montecosaro hanno controllato la zona. Le due vetture, una Passat ed un fuoristrada Nissan sono state ritrovate in campagna. E' stata rinvenuta anche un'altra auto rubata, questa volta a Corridonia. Si tratta di una Golf che è rientrata nella disponibilità del proprietario prima ancora che formalizzasse denuncia.






Questo è un articolo pubblicato il 17-06-2011 alle 00:13 sul giornale del 17 giugno 2011 - 2056 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri, corridonia, porto recanati, furto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/mcG





logoEV