counter

Pesaro: minaccia un uomo con un coltellino perchè parla al cellulare a voce alta

1' di lettura 15/06/2011 -

E' accaduto nel pomeriggio di martedì 14 giugno, al Parco Miralfiore. Un uomo 45enne, residente a Pesaro, si stava riposando su una panchina del parco. Si è sentito disturbato nel momento in cui nelle vicinanze è apparso un peruviano che parlava animatamente al cellulare a voce alta. A quel punto il pesarese ha intimato il sudamericano a non disturbarlo, ed ecco che è nata un'accesa discussione, fino ad una breve collutazione, nel corso della quale l'uomo italiano ha estratto dalla tasca un coltellino minacciando l'altro e intimandogli di allontarsi. 



A quel punto il minacciato ha desistito e chiamato la Polizia.

E' intervenuto un equipaggio della Squadra volante. Giunti sul posto, gli Agenti hanno accertato quanto accaduto poco prima, cioè un litigio tra due uomini, uno cittadino italiano e l’altro peruviano, per banali motivi.

Al termine degli accertamenti l’uomo, di 45 anni, residente a Pesaro, con qualche precedente di polizia, è stato denunciato per minacce gravi e porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere. Il coltello è stato posto sotto sequestro.






Questo è un articolo pubblicato il 15-06-2011 alle 15:26 sul giornale del 16 giugno 2011 - 1548 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, minaccia, parco miralfiore, arena miralfiore, roberta baldini, coltellino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/l9d





logoEV
logoEV