counter

Acqualagna: allagarono la scuola, denunciati tre minori

carabinieri di acqualagna 1' di lettura 10/06/2011 -

I Carabinieri di Acqualagna, guidati dal Maresciallo Indino, hanno identificato e denunciato per il reato di danneggiamento gli autori dei danni all'Istituto scolastico 'E.Mattei'. Si tratta di 3 minorenni, di età compresa tra i 15 ed i 17 anni, residenti nei dintoni di Acqualagna.



I tre, accusati di danneggiamento aggravato, poco dopo la mezzanotte del 6 giugno avrebbero allagato la palestra e tutte le aule del piano terra dell'Istituto. Un atto vandalico, secondo i primi accertamenti, dettato dalla noia.

A dare l'allarme dei danneggiamenti era stata una collaboratrice scolastica che, giunta all'Istituto come ogni mattina, ha notato le aule allagate ed ha avvisato la Dirigente scolastica. Quest'ultima, per evitare che fossero interrotte le lezioni, si è prodigata per far spostare i ragazzi delle seconde e terze classi al piano superiore, facendoli passare da un’entrata secondaria.

Il tempestivo sopralluogo dei Carabinieri della Stazione di Acqualagna ha permesso di accertare che i vandali, infranta la porta a vetri di accesso alla palestra, avrebbero introdotto la manichetta dell’impianto antincendio ed azionato la valvola di apertura dell’acqua, allagando così tutto il piano terra. I danni arrecati alla scuola, in corso di quantificazione, hanno interessato in particolare 4 materassi grandi e 4 sottili utilizzati per la ginnastica, alcuni palloni da pallavolo, palle mediche e diversi registri, vocabolari e documenti anche di proprietà degli alunni.






Questo è un articolo pubblicato il 10-06-2011 alle 15:26 sul giornale del 11 giugno 2011 - 1419 letture

In questo articolo si parla di cronaca, acqualagna, Sudani Alice Scarpini, carabinieri di acqualagna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/lUp





logoEV
logoEV