counter

Referendum, Ucchielli: '4 Si per il futuro e la democrazia'

palmiroucchielli PD 1' di lettura 09/06/2011 -

Mancano ancora pochi giorni all’appuntamento con il referendum del 12 e 13 giugno ed il segretario regionale del Partito Democratico Palmiro Ucchielli torna a lanciare un appello al popolo marchigiano per invitarli a recarsi alle urne ad esprimere il proprio orientamento su quesiti che a suo dire “non hanno colore politico perché riguardano il futuro del Paese e delle nuove generazioni”.



“Domenica e lunedì prossimi - prosegue il Segretario - saremo chiamati ad esprimere la nostra volontà su quattro importanti quesiti referendari quali il nucleare, l’acqua, il legittimo impedimento. Sappiamo che il referendum è il principale strumento di democrazia diretta previsto dalla nostra Costituzione, ma, affinché la battaglia contro la privatizzazione dell'acqua, contro il nucleare, contro il legittimo impedimento sia vinta, occorre raggiungere il quorum del 50% degli aventi diritto al voto più uno.

Come cittadini, abbiamo quindi la responsabilità individuale per determinare la qualità della democrazia nel Paese. Un motivo aggiuntivo per andare a votare e invitare tutti a farlo per difendere il diritto di fruire di un bene pubblico come l'acqua, per ribadire fondamentali principi costituzionali come quello che recita: "tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge", per dire no al ritorno al nucleare, sottolineando la necessità di investire sulle fonti alternative, sulla ricerca, sui giovani e sulla salvaguardia del territorio.”


   

da Partito Democratico




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2011 alle 18:40 sul giornale del 10 giugno 2011 - 1212 letture

In questo articolo si parla di referendum, politica, partito democratico, pd, palmiroucchielli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/lR7





logoEV
logoEV