counter

Porto Recanati: in overdose nell'auto di fianco alla spiaggia, salvati dalla figlioletta di 3 anni

eroina 1' di lettura 06/06/2011 -

Tragedia sfiorata a Porto Recanati, due genitori decidono di assumere droga in auto e rischiano l'overdose, li salva la figlia minore testimone della scena col fratello.



La famiglia era appena tornata dalla spiaggia di Porto Recanati, domenica 5 giugno nel tardo pomeriggio. Una volta in auto la coppia, due quarantenni, decide di assumere una dose nella macchina parcheggiata proprio di fianco alla spiaggia sotto gli occhi dei figli di 3 e 4 anni. La scena non deve essere stata nuova ai piccoli testimoni, infatti la bambina di 3 anni appena, capisce subito, dopo che i genitori hanno perso i sensi, che qualcosa non stava andando come al solito e decide di scendere per chiedere aiuto ai passanti.

Alla richiesta di soccorso della piccola, alcuni passanti di ritorno dalla spiaggia hanno chiamato i soccorsi e la coppia è stata trasportata d'urgenza al 118 dove si sono ripresi senza gravi conseguenze mentre i bambini, sono stati portati via dai carabinieri e affidati ad alcuni parenti.

L'episodio non passerà inosservato comunque e la situazione familiare verrà segnalata alla procura dei minori. Nell'auto della coppia c'era ancora una piccola quantità di droga subito messa sotto sequestro. Si indaga sullo spacciatore che possa aver venduto lo stupefacente ai due.






Questo è un articolo pubblicato il 06-06-2011 alle 18:05 sul giornale del 07 giugno 2011 - 2437 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, porto recanati, 118, eroina, overdose, stupefacenti, elisa tomassini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/lIp





logoEV
logoEV