Jesi: nasce Antigone–Marche, un lavoro tra diritti, giustizia e carcere

Antigone Marche 2' di lettura 30/05/2011 -

Anche le Marche, ora, hanno l’Associazione Antigone Onlus. L'Assemblea nazionale dell’Associazione, che si è tenuta il 21 Maggio scorso, a Roma, ha “battezzato” la nascita del gruppo marchigiano che, fin da subito, ha stabilito la propria agenda con l’organizzazione della prima assemblea regionale generale, prevista per metà giugno.



Nata nel 1991 – dunque festeggia i suoi primi 20 anni – Antigone è un'Associazione che da sempre rappresenta una coscienza critica rispetto alle politiche della giustizia in Italia, con particolare riguardo alla questione delle condizioni delle persone detenute (www.associazioneantigone.it).

Nelle Marche Antigone si affianca a quanti già si occupano di questi temi (pochi, ma buoni) per approfondire il dibattito e promuovere iniziative a garanzia dei beni primari tutelati dalla Costituzione: vita, libertà, salute delle persone, dentro e fuori dal carcere.

Carcere, nelle Marche, significa otto istituti; un tasso di affollamento superiore alla media nazionale; risorse insufficienti per garantire il personale, i servizi, la possibilità di accedere alla formazione e al lavoro. Sia pure con differenze rilevanti tra istituto ed istituto. Significa anche problemi nel garantire prestazioni sanitarie equivalenti a quelle assicurate all'esterno e diversi decessi.

Situazioni già ampiamente denunciate che probabilmente non possono risolversi soltanto con l'impegno garantito dagli operatori e dal personale di polizia penitenziaria. Occorrerebbero, invece, misure di carattere organizzativo e normativo precedute da un cambiamento di prospettiva sul piano culturale che può essere promosso anche da Antigone: dallo stato delle carceri si vede quanto un paese è civile.

La sede operativa dell'associazione marchigiana è a Jesi (AN). I soci fondatori, tutti già impegnati nel settore, hanno per il momento designato come presidente l'avv. Samuele Animali, già difensore civico regionale e garante dei diritti dei detenuti. Nelle prossime settimane verrà convocata l'assemblea generale dei soci per puntualizzare il programma di lavoro.

Per contatti e informazioni, ma anche per chiedere l'iscrizione, si può usare l'indirizzo di posta elettronica antigone.marche@gmail.com o scrivere a Antigone Marche, via Pergolesi 8, 60035 Jesi (AN). Il sito internet è www.antigonemarche.blogspot.com.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2011 alle 22:03 sul giornale del 31 maggio 2011 - 2828 letture

In questo articolo si parla di attualità, antigone marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ls6