Sassofeltrio: operazione 'Gallo nero', arrestato 46enne

carabinieri rimini 2' di lettura 25/05/2011 -

Alle ore 04.30 circa di mercoledì, i Carabinieri della Compagnia di Rimini, supportati da un elicottero del 13° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Forlì, da due unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna e dai colleghi delle Compagnie contermini, hanno concluso un’importante operazione contro lo spaccio diffuso di hashish sulla riviera riminese. Arrestate 13 persone tra cui un residente nel comune di Sassofeltrio.



Tredici le persone in manette nelle province di Rimini, Ravenna, Forlì-Cesena e Pesaro-Urbino. Si tratta di M.D.B., nato a Rimini nel 1964 ed ivi residente, pregiudicato, attualmente detenuto nel carcere di Ferrara; D.S., nato ad Altamura (BA) nel 1964 e residente in Rimini; G.P., nato a Forlì nel 1952 e residente in Rimini; M.O., nato a Rimini nel 1974 e residente in Rimini; M.C., nato a Rimini nel 1968 e residente in Verucchio; L.D., nato a Pescara nel 1965 e residente in Sassofeltrio (PU); I.Z., nato a Napoli nel 1972 e residente in Verucchio; S.B., nato in Marocco nel 1982 e residente in Verucchio, operaio; K.F., nato in Marocco nel 1983 e residente in Verucchio, operaio; S.I., nato in Tunisia nel 1982 e residente in San Leo, operaio; I.B.O.N., nato in Tunisia nel 1970 e domiciliato in Rimini; H.M., nato in Marocco nel 1987, domiciliato a Misano Adriatico; J.M., nato in Marocco nel 1981 e residente in Coriano (RN), attualmente detenuto nel carcere di Rimini.

L'operazione "Gallo nero" ha permesso di individuare 6 giovani italiani che spacciavano rilevanti quantitativi di stupefacente ad un numero considerevole di assuntori della riviera romagnola e 6 immigrati regolari (2 tunisini e 4 marocchini) che “frazionavano” le forniture, composte da panetti di hashish del peso di 250 grammi, in lotti da 500 a 1.000 grammi, ceduti esclusivamente ai predetti.

Le indagini, protrattesi per circa dieci mesi (dal marzo 2009 al gennaio 2010), avevano permesso di documentare oltre 150 attività di spaccio, arrestare 8 persone in flagranza di reato e sequestrare circa 5 Kg. di hashish e 10 grammi di eroina.

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Rimini, a portato, nella mattinata di mercoledì, agli arresti. Gli spacciatori sono stati associati presso le Case Circondariali di Rimini, Pesaro, Forlì, Ferrara e Ravenna, a disposizione dell’A.G. mandante.






Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2011 alle 14:33 sul giornale del 26 maggio 2011 - 2770 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, arresto, rimini, sassofeltrio, roberta baldini, carabinieri rimini, gallo nero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lge





logoEV