Monsampolo del Tronto: quattro arresti per tentato furto aggravato

carabinieri arresto 1' di lettura 25/05/2011 -

I Carabinieri di Riccione hanno sorpreso quattro persone di età compresa tra i 25 ed i 46 anni, già note per furti a danni di fabbriche in zone industriali e artigianali, mentre tentavano il furto in un paio di aziende nel Teramano.



Immediato l'inseguimento alla banda, nota per i suoi colpi nella zona industriale di Colonnella a Riccione, da parte dei Carabinieri di Riccione in collaborazione con i colleghi di San Benedetto. Fermati a Monsampolo del Tronto (AP), i militari hanno provveduto alla perquisizione delle automobili.

Al termine dell'operazione i Carabinieri hanno posto a sequestro 3 scanner, 3 passamontagna, arnesi da scasso e telefoni cellulari utilizzati per i colpi, ed arrestato A.G., 44enne originario di Cento e residente a San Giovanni in Persiceto (Bologna); A.P., 25enne originario di Bologna e residente a Granarolo dell’Emilia (Bologna); G.G., 46enne originario di Cento (Ferrara) e residente a Rimini; e G.D.S., 25enne originario di Bari e residente ad Argelato (Bologna). Gli arrestati si trovano ora nel carcere di Ascoli Piceno con l'accusa di tentato furto aggravato.






Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2011 alle 19:47 sul giornale del 26 maggio 2011 - 2524 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresti, carabinieri, arresto, Sudani Alice Scarpini, riccione, Monsampolo del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/lfF