Il contributo del critico d'arte Armando Ginesi alla conoscenza dell'arte spagnola

1' di lettura 09/05/2011 -

Il Reale Patronato del Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia di Madrid, nell’ultima sessione del febbraio scorso, ha accolto il materiale sull’arte spagnola del XX secolo fornito dal critico d’arte Armando Ginesi che nello scorso anno era stato invitato a far parte del Comitato per la costituzione del Centro di Documentazione sull’arte spagnola. Il critico marchigiano ha fatto pervenire, su richiesta esplicita del Comitato dei Conservatori del Museo, materiale prezioso relativo a Joan Mirò, José Guevara, Manolo Millares, Juan Jenovès, Vicente Vela, Ignacio Yraola, José Maria Iglesias, Manuel Hernàndez Mompo’ eccetera.



Ne ha dato notizia oggi al prof. Ginesi lo stesso direttore del Museo Reina Sofia, Manuel Borja-Villel, il quale ha ringraziato anche a nome del Ministero della Cultura di Spagna ed ha assicurato che il prezioso materiale inviato entrerà far parte permanentemente del Centro di Documentazione e Biblioteca del prestigiosissimo museo europeo.

Nella foto: Armando Ginesi e la Regina Sofia di Spagna, a cui è dedicato il Museo madrileno, in una foto del 1999


da Consolato onorario della federazione russa di Ancona






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2011 alle 12:49 sul giornale del 10 maggio 2011 - 1120 letture

In questo articolo si parla di cultura, ancona, Russia, Consolato onorario della federazione russa di Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/kyg