Pesaro: servizi anti-rapina della squadra mobile, arrestate 5 persone

polizia 1' di lettura 03/05/2011 -

Nell'ultima settimana gli agenti della Squadra Mobile hanno svolto, in tutta la provincia, dei controlli per prevenire reati contro il patrimonio, con particolare riferimento alle rapine. Sono stati identificati numerosi pregiudicati ed arrestate 5 persone.



A seguito di indagini, è stato rintracciato e arrestato in Piemonte un siciliano di 30 anni, M.I., domiciliato a Borgo Santa Maria e ritenuto l’autore di una rapina a mano armata a danno di una tabaccheria in viale Fiume a Pesaro, verificatasi nell’agosto 2010. Altre due ordinanze di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere sono state eseguite nei confronti di due uomini di origine partenopea, P.M. di anni 29 e F.Z. 40enne, riconosciuti colpevoli della rapina aggravata alla gioielleria P.O.M. di Fano, avvenuta nel febbraio dello scorso anno.

Gli agenti della Questura hanno inoltre rintracciato nel quartiere Ledimar due pregiudicati. R.M., catanese di 38 anni, con alle spalle numerose rapine a danno di istituti di credito e A.B, 46enne algerino accusato di furti, ricettazione e rapine, trovato nella zona di via Monte Ardizio. Entrambi gli uomini sono stati tratti in arresto.






Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2011 alle 12:00 sul giornale del 04 maggio 2011 - 1368 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, polizia, pesaro, arresto, rossano mazzoli, arrestati, furto pesaro, squadra mobile di pesaro, pregiudicato pesaro