Ancona: XIX Olimpiade della Filosofia

filosofia 1' di lettura 30/04/2011 -

Nei giorni scorsi si è tenuta ad Ancona nella sede della Società filosofica italiana la selezione regionale della XIX Olimpiade della Filosofia 2011: vi hanno partecipato gli studenti delle classi terminali delle scuole secondarie superiori delle Marche, precedentemente selezionati negli Istituti che hanno aderito alla iniziativa, la quale sta riscuotendo un crescente interesse.



La prova consiste in una esercitazione scritta che gli studenti svolgono su un tema (quest’anno era quello di “Potere e non potere della filosofia”) e possono farlo in lingua italiana o in lingua inglese, e solo quelli che producono l’elaborato in lingua inglese possono concorrere alla selezione nazionale.

La commissione regionale -presieduta da Giancarlo Galeazzi e composta da Bianca Maria Ventura, Paola Mancinelli, Giulio Moraca e Roberta Pergolini- ha esaminato gli elaborati, e ha proclamato vincitore della Olimpiade filosofica marchigiana Francesco Possanzini, studente del Liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Jesi che ha svolto in lingua inglese il tema “Forza e debolezza della filosofia” e che quindi parteciperà nei prossimi giorni alla selezione nazionale.

La commissione ha anche proclamato vincitore della prova in lingua italiana Andrea Sponticcia dell’IISS “Luigi Donati” di Fossombrone che ha svolto il tema: “La filosofia di fronte al potere politico” e che riceverà in dono alcune pubblicazioni della Società filosofica italiana. Al di là dei premiati, la Commissione ha espresso vivo apprezzamento per la serietà e la preparazione dei candidati, e per la validità della iniziativa, che incentiva i giovani ad esercitare il pensiero in termini di criticità ed autonomia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2011 alle 19:41 sul giornale del 02 maggio 2011 - 2938 letture

In questo articolo si parla di attualità, giancarlo galeazzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/keO





logoEV