Ancona: sorpresi con due coltelli, denunciati due giovani tunisini

polizia stradale 1' di lettura 01/05/2011 -

Porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere, è l'accusa rivolta a due tunisini fermati e denunciati dagli Agenti della Volante della Questura di Ancona.



M.G. di 23 anni e A.M. di 26 anni sono stati fermati lungo via Giordano Bruno mentre si aggiravano con fare sospetto. Al termine del controllo i due tunisini sono stati trovati in possesso di due coltelli di medie dimensioni.

Pertanto, gli Agenti della Squadra Mobile di Ancona, diretti dalla dott. Cinzia Nicolini, li hanno accompagnati in Questura per le formalità del caso.






Questo è un articolo pubblicato il 01-05-2011 alle 05:08 sul giornale del 02 maggio 2011 - 2413 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, questura di Ancona, Sudani Alice Scarpini, coltelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ke0