Tolentino: in manette un operaio, aveva 20 grammi di cocaina

droga 1' di lettura 31/01/2011 -

Un operaio di 36 anni, G.M., è stato tratto in arresto dai Carabinieri della locale stazione a Tolentino con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.



L'uomo è stato trovato in possesso di 20 grammi di cocaina suddivisa in 22 dosi che, se giunte sul mercato, avrebbero fruttato all'operaio circa 2500 euro. La droga, ora posta a sequestro, era destinata alla movida locale per il divertimento del fine settimana.

Sempre nel corso dei controlli sul territorio nel corso del weekend i Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato due tunisini che, all'uscita di un bar di Civitanova Marche, stavano vendendo una dose ad un automobilista di passaggio. Si tratta di H.A. di 23 anni e J.A. di 22 anni irregolari sul territorio.

I due sono stati trovati in possesso di quattro telefoni cellulari oltre che 30 grammi di eroina. Il materiale è stato posto a sequestro e i tunisini arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.






Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2011 alle 01:13 sul giornale del 31 gennaio 2011 - 677 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, carabinieri, tolentino, civitanova marche, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gR6





logoEV