Senigallia: spaccio di droga nei pressi del Campus scolastico, in manette un 19enne

carabinieri 1' di lettura 28/01/2011 -

E' stato sorpreso a spacciare droga nei pressi del campus di via Capanna. In manette è finito un giovane senigalliese che riforniva un giro di tossicodipendenti.



Il blitz dei Carabinieri della Compagnia di Senigallia è scattato dopo un periodo di indagini e pedinamenti. I militari, durante i controlli sul territorio, da qualche tempo avevano notato un via vai sospetto di tossicodipendenti (già noti alle forze dell'ordine) nei pressi di via Capanna.

La cessione della droga avveniva solitamente dopo un fugace scambio all'interno di autovettore. I militari sono entrati in azione giovedì, quando hanno sorpreso J.S., 19 anni, mentre stava cedeva una dose da un grammo di eroina ad un tossicodipendente.

Il ragazzo, che è risultato avere precedenti penali, si trova ora agli arresti domiciliari e dovrà rispondere dell’accusa di spaccio. E’ stata perquisita anche l’abitazione del giovane, dove però non è risultato nulla di rilevante.






Questo è un articolo pubblicato il 28-01-2011 alle 14:39 sul giornale del 29 gennaio 2011 - 849 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, droga, carabinieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gPS