Falconara: Zinni su Api, 'Si all'ambiente sostenibile no ad un suicidio di massa

Giovanni Zinni 2' di lettura 27/01/2011 -

"Le rivendicazioni avanzate dai sindacati dei lavoratori della raffineria API– dice il Consigliere Regionale de Il Popolo della Libertà Giovanni Zinni – sono assolutamente comprensibili. Oramai è di pubblico dominio che, se la raffineria API non amplierà le sue attività, rischierà di chiudere a seguito dell'andamento del mercato del petrolio che tende a sfavorire le lavorazioni intermedie, e cioè quelle che riguardano la raffinazione e la distribuzione senza che avvenga anche l'estrazione".



I timori dei cittadini sull'inquinamento ambientale sono legittimi e da tutelare con forza, ma non dobbiamo cascare nell'errore di una psicosi di massa che intravede nel progetto rigassificatore e centrale turbogas strumenti di distruzione dell'ecosistema del territorio. Il Sindaco di Senigallia ha un atteggiamento egoistico e superficiale che non aiuta a creare sviluppo sostenibile nel territorio.

Se l'API chiuderà, l'intera classe politica marchigiana sa benissimo che tutti i lavoratori interni all'API ed esterni con l'indotto, in questo momento di grave crisi del mercato del lavoro, non troveranno alcuna ricollocazione. Capisco che le nuove attività di API possano rappresentare un qualcosa di non idilliaco da avere nel proprio territorio, ma abbiamo il dovere morale di salvare i lavoratori e le loro famiglie.

L'atteggiamento ostracistico della Regione Marche è irresponsabile e gravissimo nei confronti di chi onora il suo lavoro. Ci vuole un equilibrio: da un lato pretendere che questi progetti siano ecocompatibili, dall'altro occorre cercare di aiutare la raffineria API a non chiudere. Non è con i pregiudizi e l'ideologia che si può salvare capra e cavoli. Spero che Spacca non insegua solamente il miglior dato elettorale possibile, ma abbia a cuore la maggior tutela sostenibile dei cittadini, ma anche dei lavoratori dell'API e per l'API.


da Giovanni Zinni
Consigliere Regionale PdL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2011 alle 15:36 sul giornale del 28 gennaio 2011 - 463 letture

In questo articolo si parla di falconara, politica, api, giovanni zinni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gMZ