Civitanova: deve scontare una pena per furto, arrestato un 26enne

1' di lettura 27/01/2011 -

Un rumeno di 26 anni, senza fissa dimora, condannato ad un anno di reclusione per furti in abitazione emessa dal Tribunale di Macerata è stato arrestato dagli uomini del Commissariato di Polizia di Civitanova Marche.



U.V., che risultava irreperibile, deve ancora scontare 11 mesi e 27 giorni di carcerazione. Dopo accurate indagini, il 26enne è stato rintracciato in un'abitazione di Civitanova e tratto in arresto. Il rumeno si trova ora rinchiuso nel carcere anconetano di Montacuto.

All’interno dell’appartamento dell’arrestato, gli Agenti hanno rintracciato altri due soggetti extracomunitari, E. K. H. un marocchino di 32 anni e M.K. un tunisino di 25 anni.Entrambi pregiudicati e clandestini sul territorio nazionale. Pertanto, dopo gli accertamenti di rito, i due sono stati deferiti per il reato di clandestinità e per entrambi è stata disposta l'espulsione dal Territorio Nazionale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2011 alle 19:27 sul giornale del 28 gennaio 2011 - 691 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, civitanova marche, arresto, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gMf