Ancona: omicidio clochard, in manette giovane operaio

polizia 1' di lettura 27/01/2011 -

E' stato arrestato un operaio, non ancora ventenne, per l'omicidio della clochard di 71 anni, Maria Lacatus, il cui corpo era stato rinvenuto lo scorso 8 gennaio sotto un cavalcavia.



All'origine dell'omicidio della clochard, vedova e senza figli, un litigio tra la donna ed il giovane romeno, residente ad Ancona con la famiglia, degenerato prima in una brutale aggressione poi in una rapina. Il ragazzo si sarebbe impossessato di 800 euro, denaro raccolto con l'elemosina, che la 71enne teneva in un borsello.

L'operaio sarebbe stato incastrato anche dalla prova del Dna su frammenti di tessuto epiteliale trovati sul borsello della clochard, uccisa a colpi di pietra sotto un cavalcavia a Vallemiano, abbandonato dal giovane poco lontano dal luogo dell'aggressione. Con il denaro il ragazzo ha acquistato un pc.






Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2011 alle 18:57 sul giornale del 28 gennaio 2011 - 1266 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici, omicidio, ancona, clochard

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gL3