Eventi in Italia e Europa per le celebrazioni di Pergolesi

giovanni battista pergolesi 2' di lettura 21/01/2011 -

Una serie di eventi dedicati a Giovanni Battista Pergolesi (Jesi 1710 - Pozzuoli 1736) in tutta Europa, continuano i festeggiamenti per i trecento anni della nascita del compositore.



Continuano i festeggiamenti per i trecento anni della nascita di Giovanni Battista Pergolesi (Jesi 1710 - Pozzuoli 1736) con una serie di eventi in Italia e in Europa dedicati al compositore marchigiano. Il Teatro di San Carlo di Napoli apre il 2011 con Pergolesi in Olimpiade il 21 gennaio: una riscrittura di Roberto De Simone del capolavoro pergolesiano che rivela quanto straordinariamente attuale sia ai nostri giorni la musica del genio jesino. Tale messa in scena si salda idealmente alle celebrazioni che la sua città natale ha organizzato nella primavera e nell’autunno dell’anno passato. L’attività della Fondazione Pergolesi Spontini, che dal 2000 ha curato la revisione critica delle opere di Pergolesi, rendendo disponibile agli interpreti e alle istituzioni musicali un patrimonio di grandissima importanza, ha favorito la circolazione della musica pergolesiana in Festival ed Istituzioni di prestigio internazionale. Il 20 gennaio scorso L’Olimpiade - opera seria su libretto di Pietro Metastasio - è stata eseguita a Cracovia, all’interno del Festival Opera Rara, dall’Accademia Bizantina diretta da Ottavio Dantone.

Cracovia ospiterà, nell’edizione primaverile del Festival, l’oratorio San Guglielmo d’Aquitania, diretto da Christophe Rousset coi Talens Lyriques, che lo avevano eseguito a Parigi nel novembre scorso. L’Olimpiade, questa volta diretta da Alessandro De Marchi, a capo dell’Academia Montis Regalis, è stata eseguita lo scorso agosto al Festival di Innsbruck e verrà riproposta a Vienna al Theater an der Wien in febbraio. Per l’occasione il Theater an der Wien, il Da Ponte Research Center, la Österreichische Akademie del Wissenschaften, L’istituto Italiano di Cultura, in collaborazione con la Fondazione Pergolesi Spontini, hanno organizzato un convegno di studi, il primo nella capitale austriaca, dedicato al compositore. Analoghi convegni si sono tenuti a Napoli, a Milano, a Roma, a Dresda e a Tokio, mentre giornate di studio su Pergolesi si annunciano a Washington e a Madrid per la primavera prossima.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2011 alle 17:06 sul giornale del 22 gennaio 2011 - 503 letture

In questo articolo si parla di musica, cultura, teatro, jesi, fondazione pergolesi spontini, Giovanni Battista Pergolesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gzm





logoEV