Deroghe festive, Canzian: 'Programmazione condivisa per un calendario unico'

Antonio Canzian 1' di lettura 19/01/2011 -

Uniformare le deroghe festive e domenicali su tutto il territorio marchigiano, con lo sguardo rivolto alle scelte compiute dagli amministratori delle regioni confinati. L’obiettivo è quello di giungere a una programmazione condivisa, nel pieno rispetto della normativa in vigore.



Sono le finalità degli incontri che l’assessore regionale al Commercio e Tutela dei consumatori, Antonio Canzian, avrà con le categorie economiche e le parti sociali. Primo appuntamento, giovedì 20 gennaio con le segreterie regionali di Confcommercio, Confesercenti, Federdistribuzione (in mattinata) e Anci Marche (nel pomeriggio). Lunedì 24 gennaio l’assessore incontrerà, invece, le Associazioni dei consumatori (mattino) e le segreterie regionali di Cgil, Cisl Uil (pomeriggio).

“Dopo l’approvazione della legge regionale che ha ampliato le deroghe domenicali e festive – ricorda Canzian – ci siamo assunti l’impegno di avviare un percorso condiviso per monitorare la situazione delle deroghe anche nelle regioni limitrofe. La verifica ci consentirà di prevedere un calendario che possa soddisfare tutte le parti sociali ed economiche interessate, così com’è già accaduto per l’individuazione di una data unica dei saldi. Condividere un percorso significa tenere nella giusta considerazione le diverse sensibilità – economiche, civili e religiose – che ruotano attorno al problema e che esprimono valutazioni diverse, spesso opposte, sulla questione. Cercheremo di giungere a una sintesi comune, tenendo ben presenti le esigenze della nostra comunità”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2011 alle 16:30 sul giornale del 20 gennaio 2011 - 526 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, Antonio Canzian, deroghe

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gt7





logoEV