Ancona: PD, Bersani conquista il popolo marchigiano

pierluigi bersani 2' di lettura 15/01/2011 -

Un bagno di folla ha accolto Pierluigi Bersani alla manifestazione organizzata dal Pd regionale alla Fiera della Pesca di Ancona. Dirigenti, amministratori, segretari di circolo, ma anche tanti iscritti e cittadini ad ascoltare le parole del leader democratico.



Ad introdurre, l’intervento del segretario regionale Palmiro Ucchielli che ha ringraziato Bersani “per il lavoro che sta facendo e per la chiarezza che ha impresso alla direzione politica del partito”. Dopo aver posto l’accento sul buongoverno delle Marche e sulla capacità di reazione della regione alla crisi economica grazie anche all’azione delle istituzioni locali, Ucchielli ha posto l’accento sulla questione lavoro manifestando “ la vicinanza del Partito democratico delle Marche nei confronti di quei lavoratori che anche nella nostra regione hanno perso il lavoro o che sono in cassa integrazione; dei precari, spesso giovani, di tutti quelli che non godono di nessuna protezione e che vivono un’ingiustizia che va finalmente colmata con una seria riforma degli ammortizzatori sociali.” Tra gli obiettivi politici elencati dal segretario regionale, il voto di primavera in importanti Comuni e nella Provincia di Macerata, con l’esigenza di costruire alleanze ampie e la bontà del cosiddetto “modello Marche”, nato per dare risposte più moderne ai cittadini marchigiani, ma anche come contributo alla costruzione dell’alternativa possibile a livello nazionale.

Dal canto suo Bersani ha intrattenuto la platea per circa un’ora toccando tutti i punti dell’agenda del Pd per il Paese. Nelle Marche, dove l'alleanza Pd, Udc e Idv governa la Regione, Bersani ha affermato che "ci sono i primi significativi passi in direzioni nuove. Credo che qui ci sia un punto sul quale il Pd puo' far leva per il suo progetto e la sua proposta". Nelle conclusioni, il rilancio del tema del partito - “Il tempo dirà se la scelta che abbiamo fatto di chiamarci “Partito” e “Democratico” è stata giusta o meno; se cioè abbiamo incrociato le questioni di fondo del nostro tempo o hanno ragione quanti ripropongono un’idea personalistica e populista della politica. Il partito è la “metafora” dell’idea di democrazia che abbiamo in testa e di questo dovremo parlare sia per capire l’innovazione che vogliamo apportare all’idea tradizionale di partito, ma anche per capire come vogliamo riformare la democrazia e cambiare il nostro Paese”. Al termine dell’iniziativa l’incontro con una delegazione di giovani operai della Fincantieri, insieme al Sindaco di Ancona Fiorello Gramillano, alla Presidente della Provincia Patrizia Casagrande, al segretario regionale Ucchielli, agli Assessori regionali Luchetti e Giannini, alle Senatrici Amati e Magistrelli, ai consiglieri Badiali e Busilacchi, al segretario provinciale Lodolini, alla quale Bersani ha ribadito l’interessamento del Pd a tutti i livelli, a partire da quello parlamentare, per cercare risposte alla situazione di criticità in cui versa il settore della cantieristica.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2011 alle 18:06 sul giornale del 17 gennaio 2011 - 1357 letture

In questo articolo si parla di emanuele lodolini, politica, partito democratico, ancona, palmiro ucchielli, pierluigi bersani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gmR





logoEV