San Severino: calci e pugni agli Agenti della municipale, denunciata una nigeriana

polizia municipale 1' di lettura 14/01/2011 -

Gli Agenti della Polizia municipale di San Severino hanno denunciato per il reato di violenza ed oltraggio una nigeriana di 28 anni, domiciliata all'Hotel House di Porto Recanati, che si è scagliata con calci pugni e morsi contro una pattuglia.



La giovane, già colpita da altri decreti di espulsione, avrebbe aggredito gli Agenti all'uscita di un supermercato, dopo aver ricevuto l'invito a mostrare i propri documenti. Intervenuti su richiesta di alcuni cittadini, infastiditi dalla 28enne, gli Agenti sarebbero stati aggrediti prima verbalmente e poi fisicamente.

Per riportare la situazione alla normalità la pattuglia ha dovuto chiedere l'intervento dei colleghi.






Questo è un articolo pubblicato il 14-01-2011 alle 18:50 sul giornale del 15 gennaio 2011 - 887 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia municipale, porto recanati, san severino, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/glY





logoEV