Domenica a misura di bambino: spettacoli a Chiaravalle, Offagna e Recanati

teatro per ragazzi 4' di lettura 12/01/2011 -

Sarà una domenica ricca di appuntamenti dedicati ai più piccoli quella del 16 gennaio prossimo. A Chiaravalle si alzerà il sipario sulla settima edizione della rassegna teatrale “Aperditad’occhio” con una prima d’eccezione: “Storie appese ad un filo”, la nuova produzione firmata Teatro del Canguro, reduce dal successo del debutto di domenica 9 gennaio allo Sperimentale di Ancona (lo spettacolo andrà in scena al Teatro Comunale “Valle” alle ore 17:00).



Teatro per i piccoli anche a Offagna dove andrà in scena, nella Chiesa del Sacramento (ore 17:00) “Mimmo e Piccolo”, uno degli spettacoli “storici”, tra i più richiesti, del Canguro, e a Recanati che domenica ospiterà al Teatro Persiani (ore 17:00) “Attenti al Lupo!” della compagnia Eventi Culturali. Grande attesa a Chiaravalle per la riproposizione, dopo il debutto della scorsa settimana, del nuovo spettacolo del Canguro “Storie appese a un filo”.
Ideata da Lino Terra – anche regista -, Nicoletta Briganti, Renato Patarca e Natascia Zanni, la piéce prende spunto dall’universo-bambino e porta in scena il meccanismo tipico dei più piccoli attraverso il quale il mondo, la realtà, assumono un senso logico basato sull’associazione di idee, di parole, di rime. Lo spettacolo è articolato in una serie di brevi storie “appese a un filo” sia in senso fisico, sia in senso metaforico, i protagonisti sono sospesi nello spazio, e i loro destini incompiuti. Fino a che la matassa non si dipanerà e anche la storia non avrà una sua ragionevole conclusione. Il linguaggio è surreale e divertente, strizza l’occhio a quello delle filastrocche, ricalca il modo di esprimersi dei piccoli spettatori che si riconosceranno, senza dubbio, nella logica apparentemente strampalata proposta dalla piéce.
Lo spettacolo è stato realizzato con la collaborazione di Umberto Rozzi e Lorella Rinaldi, i suoni sono di Luca Losacco e sul palco la messa in scena è affidata a Nicoletta Briganti, Renato Patarca e Lorella Rinaldi.

Il cartellone della rassegna di Chiaravalle, realizzata in collaborazione con l’amministrazione comunale, propone un’altra data, il 27 febbraio prossimo, in cui andrà in scena “Attenti al lupo!” della compagnia Eventi Culturali.

Biglietti: € 5,00 posto unico. Apertura biglietteria ore 16.00
Online: € 4,00 + € 1,80 commissioni Charta

Spettacolo ideato per prestarsi al meglio alla comprensione dei bambini rispettandone la sensibilità e stimolandone la fantasia, “Mimmo e Piccolo” porta in scena il tema dell’amicizia. Un’amicizia particolare, tra un ‘piccolo’ pupazzo e un ‘grande’ in carne e ossa, diversi tanto nella stazza quanto nei comportamenti. Nonostante queste diversità i due alla fine troveranno uno spazio comune di condivisione, la chiave giusta per stare insieme senza che l’uno abbia il sopravvento sull’altro. All’interno di una struttura scenica molto semplice ma altrettanto efficace nel riprodurre i meccanismi di associazione di idee e immagini che contraddistinguono i giovani spettatori, lo spettacolo divertirà i piccoli in platea proponendo loro un messaggio quanto mai attuale (l’accettazione della diversità e il riconoscimento dell’altro) utilizzando un linguaggio immediato, dinamico, fatto di parole, smorfie, suoni, gesti.

La regia è di Lino Terra, figure e animazioni di Nicoletta Briganti e Renato Patarca, le musiche di Gustavo Capitò. Sul palco, Lino Terra, Loretta Antonella e Gustavo Capitò.

Biglietti: € 5,00 posto unico. Apertura biglietteria ore 16.00

Più che uno spettacolo teatrale, un grande gioco. Così si potrebbe definire “Attenti al lupo!”, piéce comica e interattiva della compagnia Eventi Culturali. Il pubblico si ritroverà, infatti, a essere il delegato del settimo congresso nazionale dell’ALCI (Associazione Lupi Cattivi d’Italia) convocato per eleggere il nuovo presidente. Tra improbabili candidati, strampalati inni nazionali, proclami, bandierine, dirette televisive e quant’altro, un pericoloso imprevisto – l’irruzione dei cacciatori – provocherà non poco scompiglio. I bambini in sala saranno coinvolti in un susseguirsi di baruffe e colpi di scena fino all’immancabile – e a dir poco divertente – lieto fine.

I testi sono di Marco Renzi, le immagini di Corrado Virgili, maschere e burattini di Roberta Spegne con la collaborazione di Marianna Peruzzo. Sul palco, Oberdan Cesanella, Stefano Leva e Federico Mancini.

Biglietti: intero € 5,50 – ridotto bambini € 4,50. Apertura biglietteria ore 16.00.
Prevendita: sabato 15 gennaio presso il Teatro Persiani dalle ore 17.00 alle 20.00.
Online: intero € 4,50 – ridotto bambini € 3,50 + € 1,80 commissioni Charta.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2011 alle 19:24 sul giornale del 13 gennaio 2011 - 837 letture

In questo articolo si parla di teatro, chiaravalle, bambini, teatro del canguro, spettacoli, recanati, offagna, teatro per ragazzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gha