Porto Recanati: spaccio di cocaina al bar dell'Hotel House, in manette un tunisino

1' di lettura 10/01/2011 -

Il personale della locale Squadra Mobile, nel corso di specifiche operazioni finalizzate al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti nei pressi di un bar del complesso multietnico Hotel House di Porto Recanati, punto di ritrovo di spacciatori e tossicodipendenti, ha tratto in arresto B.A., tunisino di 33 anni clandestino e senza fissa dimora, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.



Gli Agenti, appostati nei pressi del suddetto locale, notando un giovane avvicinarsi al tunisino che, dopo aver scambiato alcune battute con lo stesso, si è diretto verso l'entrata principale dello stabile e, dopo essersi nascosto in una zona defilata, avrebbe iniziato a telefonare. Una telefonata che ha insospettito gli uomini della Squadra Mobile che, coordinati dal cap. Aldo Massei, hanno deciso così di intervenire. Procedendo con il controllo dell'uomo, gli Agenti hanno trovato 6 'bustine' confezionate in 'quartini' di cocaina per un peso totale di 5 grammi circa destinate allo spaccio che il 33enne, vistosi bloccato dai poliziotti, avrebbe tentato di liberarsene.

Nel corso della perquisizione personale del tunisino, il personale della locale Squadra Mobile ha anche rinvenuto, oltre 250 euro in contanti, una carta d'identità intestata al giovane con il quale era stato visto parlare poco prima. Quest’ultimo però, evidentemente accortosi dell’intervento della Polizia, è riuscito a far perdere le proprie tracce. Pertanto il tunisino è stato tratto in arresto ed accompagnato presso la casa circondariale di Camerino mentre la sostanza stupefacente, il materiale, i cellulari ed il denaro, ritenuto provento dell'illecità attività, sono stati posti a sequestro.






Questo è un articolo pubblicato il 10-01-2011 alle 17:52 sul giornale del 11 gennaio 2011 - 705 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, porto recanati, Sudani Alice Scarpini, questura di macerata, hotel house, spaccio di sostanze stupefacenti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gbn





logoEV