Ripe: lite furibonda in casa, accoltellato un nigeriano

coltello 1' di lettura 07/01/2011 -

E' finita con tanto di accoltellamento la lite scoppiata ieri pomeriggio a Passo Ripe tra due nigeriani. I due, che vivono in una casa nella frazione di Ripe (Ancona), hanno cominciato a litigare per cause che sono ancora al vaglio dei carabinieri.



Prima sono volate parole grosse, urla e sbotti. Poi i due sono passati alle mani. Dopo colluttazioni varie fra i due litiganti, la situazione è degenerata quando uno dei due ha pensato di afferrare un coltello da cucini che si trovava a portata di mano nell'abitazione.

Preso da un raptus di ira e violenza, uno dei due nigeriani si è scagliato contro il connazionale che ovviamente ha cercato di difendersi dall'aggressione. Ancora, spinte, tentativi di divincolarsi e spinte reciproche. Nella baraonda generale, il nigeriano con il coltello in mano è riuscito a sferrato alcune coltellate che hanno raggiunto il connazionale al volto e al braccio. Solo alla vista del sangue gli animi si sono calmati e a quel punto è stato richiesto l'intervento del 118 per soccorrere il nigeriano accoltellato. Anche l'aggressore comunque, nella colluttazione ha riportato alcune ferite.


Entrambi sono stati trasportati all'ospedale di Senigallia. L'extracomunitario raggiunto dalla lama del coltello avrebbe riportato ferite piuttosto profonde ma non sarebbe in pericolo di vita. Ferite non gravi invece per l'altro nigeriano che se la caverà con alcuni giorni di prognosi. I Carabinieri ora stanno ricostruendo la dinamica dell'accaduto per capire il movente che ha scatenato la cruenta lite tra i due.






Questo è un articolo pubblicato il 07-01-2011 alle 23:58 sul giornale del 08 gennaio 2011 - 845 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, ripe, coltello, accoltellamento





logoEV