Fermo: pedopornografia, denunciati due fermani

polizia postale 1' di lettura 07/01/2011 -

Tra le 69 persone indagate in 16 regioni d'Italia, oltre a 4 arrestate, nel corso delle indagini della Polizia in collaborazione con la Guardia di Finanza e i Carabinieri per pedofilia e pedopornografico sarebbero finiti anche due fermani: l'imprenditore L.A. di 59 anni e S.S. impiegato di 29 anni.



Le indagini, avviate nel 2009 a seguito di alcune segnalazioni da parte di un'associazione che si occupa della tutela dei bambini, riguardano un giro di pedopornografia molto vasto che si estende in tutta Italia. Gli Agenti, che hanno denunciato i due fermani con l'accusa di pedofilia, detenzione e diffusione di materiale pedopornografico, hanno infatti sequestrato nelle loro abitazioni alcuni dvd con filmati di bambine tra i 10 ed i 13 anni in atteggiamenti pornografici.

Le indagini, ancora in corso degli investigatori, dovranno chiarire ora se le minori sono state costrette a girare certe scene oppure ingannate.






Questo è un articolo pubblicato il 07-01-2011 alle 19:03 sul giornale del 08 gennaio 2011 - 941 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, carabinieri, fermo, guardia di finanza, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/f8t